ABOUT

EDITOR-IN-CHIEF 
Dionigi Mattia Gagliardi

EDITORIAL STAFF

Salvatore Gaetano Chiarella

Manuel Focareta

Dionigi Mattia Gagliardi

Marco Marini

Giulia Torromino

Simone Rebora

COS'É NODES?

Nodes è un periodico fondato nel 2011 da Numero Cromatico, associazione di ricercatori provenienti dal mondo umanistico e dal mondo scientifico. La rivista, pubblicata con cadenza semestrale, ha l’obiettivo di raccontare e divulgare il connubio tra arte e scienza, argomento divenuto molto celebre negli ultimi anni grazie alla nascita della neuroestetica.

Ad oggi, la rivista, è diventata fucina di una nuova visione della ricerca artistica, promuovendo l’utilizzo dell’approccio scientifico in diverse discipline artistiche: arti visive, letteratura, cinema, teatro, architettura, musica e design. Grazie a questa attitudine il periodico è diventato anche strumento di collaborazione tra artisti e scienziati di rilevanza internazionale, premi nobel e ricercatori di università di tutto il mondo, stimolando la circolarità delle conoscenze e funzionando anche come piattaforma sui possibili sviluppi della ricerca artistica internazionale.

Attualmente Nodes è l’unica rivista italiana specializzata in questo ambito, ed è quindi diventata riferimento per specialisti del settore ma anche per studenti, appassionati o semplici curiosi.

La rivista, fondata sull’approccio neuroscientifico alla fruizione e alla produzione di opere d’arte, apre diversi interrogativi sulla funzione del nostro cervello non solo nella dimensione estetica ma anche sociale.

Fin ora il progetto è stato finanziato, quasi totalmente, attraverso le donazioni degli associati. Un’altra piccola parte dei finanziamenti arriva invece dai lettori della rivista e dagli abbonati. In quasi dieci anni di attività infatti non sono mai stati richiesti finanziamenti pubblici.
______________

La rivista è nata nel 2011 per colmare un vuoto culturale dovuto alla totale assenza di discussione sulla relazione tra arte e scienza. Nonostante sembri un settore per specialisti si tratta, invece, di temi trasversali e di cruciale importanza per la cultura attuale: il funzionamento del cervello, la percezione attraverso i sensi, la fruizione della realtà circostante, la funzione dell’arte.

L’obiettivo di Nodes è quello di divulgare questi temi ad un pubblico ampio, pubblicando in doppia lingua (italiano ed inglese) interventi autorevoli e sperimentali, cercando di scardinare i pregiudizi secondo cui l’arte e la scienza sono due mondi opposti e separati, e valorizzando la ricerca scientifica e le sue ricadute sociali, culturali ed economiche.

Nodes negli anni non ha avuto solo una funzione editoriale in senso stretto, ma è diventato fulcro di un’ampia comunità cresciuta intorno a Numero Cromatico. Sia nella sede di Numero Cromatico che in altri spazi culturali e istituzionali, pubblici e privati, sono stati promossi momenti di riflessione, giornate di studio, conferenze, masterclass ed eventi, proprio intorno ai temi pubblicati sulla rivista.